Messaggio del Procuratore

Benvenuti nel sito internet della Procura della Repubblica di Sciacca. Grazie a questo strumento interattivo, i cittadini potranno avere informazioni basilari sull'organizzazione dell'Ufficio e sulla sua attività per soddisfare al meglio le esigenze di informazione e fruibilità. Potranno inoltre trovarvi indicazioni utili per comunicare con i vari settori della Procura, e per avere indicazioni sulle varie certificazioni.

Vincenzo Pantaleo

 

News

25/01/2016 - Docenti non retribuiti nelle scuole private

La Procura della Repubblica ha notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari a NUGARA Antonino, CORSENTINO Antonino e CANI Gaetano, quali amministratori della ATHENA s.r.l., i quali, nell’ambito della gestione dell’istituto scolastico paritario “Liceo delle Scienze Sociali M.A. Rotolo”, con sede in Menfi alla via Benvenuto Cellini n.12, costringevano diversi docenti della scuola a rinunciare al compenso per il lavoro prestato, a firmare le buste paga  mensili a titolo di quietanza del compenso in realtà non corrisposto, nonché a sottoscrivere, già dal momento della stipulazione del contratto di lavoro, una lettera di dimissioni “in bianco”, priva di data, in modo da potere interrompere in qualsiasi momento ed unilateralmente il detto rapporto di lavoro. Tali condotte costituiscono espressione di un fenomeno piuttosto diffuso nell’ambito degli istituti scolastici privati, con conseguimento di illeciti guadagni ottenuti approfittando dell’esigenza di tanti insegnanti di maturare esperienza utile per accedere ai corsi abilitanti, nonché di acquisire, con tale prestazione lavorativa non retribuita, il punteggio annuale necessario per ottenere incarichi di docenza presso scuole pubbliche. Agli indagati è stato contestato il delitto di estorsione, trattandosi di condotta posta in essere con la minaccia, a volte esplicita, che, altrimenti, gli insegnanti avrebbero perso il lavoro e la conseguente possibilità di accumulare punteggio utile per le dette graduatorie per l’insegnamento nelle rispettive classi di concorso. Un avviso conclusione indagini è stato notificato anche alla segretaria della scuola, ritenuta responsabile di avere aiutato gli amministratori della ATHENA s.r.l. ad eludere le investigazione dell’autorità giudiziaria. Le indagini sono state condotte dall’aliquota carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura.

Il Procuratore della Repubblica

09/12/2015 - Conclusione indagine L.104 e assenteismo pubblici dipendenti

Nell’ambito delle attività investigative finalizzate all’accertamento ed al contrasto del diffuso fenomeno del ricorso da parte di pubblici dipendenti ai benefici della L. 104/92 in assenza dei requisiti di legge, e, più in generale, dell’assenteismo ingiustificato dal posto di lavoro, la Procura della Repubblica ha notificato avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di M.C. e V.G., entrambi, all’epoca dei fatti,  in servizio presso l’istituto scolastico Mariano Rossidi Sciacca, il primo per avere usufruito illecitamente dei permessi della L. 104/92, il secondo per essersi assentato dal luogo di lavoro producendo un certificato medico in cui falsamente veniva attestata l’esistenza di una patologia in realtà inesistente. Le indagini sono state svolte dall’aliquota carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura.

Il Procuratore della Repubblica

28/09/2015 - Arresti per coltivazione e detenzione di ingente quantitativo di sostanza stupefacenti in esecuzione di O.C.C.

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate a contrastare il diffuso fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio di Ribera, la Procura della Repubblica ha disposto, in data odierna, l’esecuzione di un’ordinanza applicativa delle misure cautelari personali degli arresti domiciliari a carico di tre giovani cui viene contestato di avere coltivato, trasportato ed illecitamente detenuto, con finalità di cessione a terzi, un’ingente quantitativo di sostanze stupefacenti del peso complessivo di kg. 39,5 circa, in particolare gli stessi sono stati trovati in possesso di varie piante di cannabis indica, di n. 40 sacchetti in cellophane termosaldati del peso complessivo di kg 12 circa, contenenti foglie già essiccate ed in parte tritate di cannabis indica. Le misure cautelari sono state eseguite dai Carabinieri della Tenenza di Ribera al momento nei confronti di BORDONARO Edoardo e COSTA Giuseppe e non anche nei confronti del terzo indagato, CAPIZZI Simone, il quale si trova all’estero. Quest’ultimo soggetto ed il BORDONARO erano stati recentemente destinatari di ordinanze applicative di misure cautelari nell’ambito di altro procedimento penale.

 

Il Procuratore della Repubblica

18/07/2015 - Sequestro preventivo di struttura di seconda accoglienza per migranti.

In data 17 luglio 2015 i CC. del N.A.S. di Palermo e della Compagnia di Castelvetrano hanno dato  esecuzione ad  un decreto di sequestro preventivo d’urgenza emesso da quest’ufficio ai sensi dell’art. 321 co. 3 bis c.p.p., avente ad oggetto la struttura  di seconda accoglienza per migranti “SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati)” sita in Partanna via Selinunte n.40 nonché altre due strutture di seconda accoglienza, costituenti ampliamenti della prima,  site, l’una, in Partanna via Castelvetrano Km 1.600 e l’altra  in Castelvetrano frazione Triscina  via Strada 80 n.2,  gestite dalla Soc. coop Onlus Solidarietà, con sede in Partanna,  di cui è amministratore Ingoglia Valerio  cl. 77, indagato per il reato continuato di maltrattamenti in  danno degli ospiti delle suddette strutture. Queste ultime, in particolare, sono risultate, all’esito delle attività ispettive eseguite dagli operanti, inadeguate, per dimensioni, requisiti strutturali e di igiene, allo scopo cui erano adibite, condizioni queste che hanno determinato situazioni di sovraffollamento e di invivibilità.

 

 Il Procuratore della Repubblica

28/05/2015 - Abusivismo edilizio

Nell’ambito delle attività investigative, coordinate da quest’Ufficio, finalizzate all’accertamento ed alla repressione di gr... [ Leggi tutto ]

27/05/2015 - Esecuzione Ordinanze di custodia cautelare e sequestro preventivo di azienda

Nella mattinata odierna, i Carabinieri della Sezione di Polizia Giudiziaria di quest’ufficio, coadiuvati da militari della locale Compagnia CC,&... [ Leggi tutto ]

Il Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sciacca è sito in Via S. Allende Sciacca


Tribunale di Sciacca Distretto della
Corte di Appello di Palermo

Sezione dedicata all'attività di certificazione, ai servizi erogati dalla Procura e alle informazioni utili al cittadino.

In questa sezione si trovano i moduli in uso presso le cancellerie, utili al cittadino ed ai professionisti.


Carta dei Servizi
e Bilancio Sociale